Skip to main content

blog di Johnny Contanti

L'Uomo che Predisse la Depressione

Posted in

 

di Mark Spitznagel1

Ludwig von Mises venne snobbato dagli economisti di tutto il mondo, quando mise in guardia per una crisi del credito negli anni '20. Ignoriamo oggi a nostro rischio e pericolo il grande Austriaco.

Le idee di Mises sui cicli economici vennero precisate nel suo tomo del 1912 "Theorie des Geldes und der Umlaufsmittel" (La Teoria del Denaro e del Credito"). Non sorprende che poche persone lo notarono, dato che venne pubblicato solo in Tedesco e non era esattamente una passeggiata leggerlo.

Prendendo spunto da David Hume e David Ricardo, Mises spiegò come il sistema bancario era dotato della capacità singolare di espandere il credito e con esso l'offerta di moneta, e come ciò era ingrandito dall'intervento del governo. Se lasciati in pace, i tassi di interesse si aggiusterebbero in un modo tale che solo quella quantità di credito volontariamente offerta e domandata verrebbe utilizzata. Ma quando il credito è forzatamente spinto oltre questo punto (chiamatela alimentazione forzata del credito), cominciano ad accadere cose grottesche.
 

Tassi di Interesse in un Gold Coin Standard

Boom-bust, boom-bust, boom-bust. Il nostro futuro si dipanerà seguendo questa cantilena. Fino a quando non si arriverà al crack-up boom finale. Lo zio Ben ha fornito un nuovo boom artificiale1 per dare l'illusione di una ripresa negli USA (questa volta "scopiazzando"2 Greenspan): questo viene segnalato dall'euforia in borsa3 ed altrove4 (disoccupazione e settore immobiliare). Ma nell'ultimo anno il CPI è cresciuto del 3.4% (alla faccia delle coglionate deflazioniste di Krugman), dovuto al lento inondamento dell'economia più ampia del denaro stampato in precedenza dallo zio Ben; infatti i Keynesiani non comprendono questo fatto. Guardano i numeri e vedono che tutto sta "andando bene", ma non sanno che tutta questa distorsione nel mercato verrà pagata a caro prezzo dalle persone che si fidano di individui con pistole e distintivi. Il potere d'acquisto della cartaccia è in costante calo, ma ciò non sembra preoccupare l'opinione pubblica. I media mainstream si tengono a debita distanza dall'argomento. Non tutti sono in grado di vedere la "scritta sul muro"5; fino a quando non si arriverà al crack-up boom finale.

 

di Gary North6

L'Interferenza Diretta del Governo col Consumo

Posted in

Ripetiamolo di nuovo al lettore "disattento": è il consumo incentivato artificialmente che bisognerebbe combattere e condannare, non quello derivato dai desideri degli attori economici. Ad esempio, un'azienda di telefoni cellulari in un dato anno X ha molte risorse inutilizzate (stabilimenti e lavoratori) perché aveva espanso la sua produzione come conseguenza del boom di vendite dell'anno precedente Y (dovuto agli incentivi statali). Secondo un Keynesiano dovremmo mantenere occupate queste risorse, ovvero fare in modo che l'azienda continui a vendere gli stessi telefoni cellulari che ha venduto nell'anno Y, ma tutto ciò non solo è insostenibile (dobbiamo cambiare telefono ad intervalli mensili per mantenere gli stabilimenti dell'azienda a pieno regime?

Medici che Negano i Rischi dei Vaccini: Una Tragedia Americana

Nelle farmacie e negli ambulatori di mezza Europa 300.000 dosi di vaccino antinfluenzale stanno per essere ritirate dal commercio in seguito all'allarme lanciato dalla MHRA, l'agenzia per la regolamentazione dei medicinali e prodotti sanitari del Regno Unito. Nel mirino il farmaco Prefucel, con particolare riferimento ad un lotto distribuito il mese scorso. In seguito alle ultime vaccinazioni una vasta percentuale di pazienti ha lamentato mal di testa affaticamento e dolori muscolari. “C’è stata segnalazione di eventi avversi più alta del previsto, dopo la somministrazione di questo lotto. Il vaccino non deve più essere utilizzato e gli stock rimanenti devono essere restituiti al fornitore originario attraverso i normali canali”, si legge in una nota. Di recente il Preflucel era stato promosso a pieni voti anche da una ricerca scientifica pubblicata su The Lancet che ne aveva confermato la validità e la sicurezza. Il farmaco è indicato per gli adulti con più di 18 anni e per gli anziani (categoria a rischio per i quali è fortemente indicata la vaccinazione), ma a differenza degli altri vaccini può essere somministrato anche alle persone affette da allergia all’uovo, in quanto realizzato con metodiche cellulari. Sebbene il lotto incriminato sia soltanto uno, è stato consigliato di non somministrare nessun'altra confezione di questo vaccino ed in caso di dubbi o particolari reazioni avverse il paziente deve rivolgersi al proprio medico curante.1
 

di Barbara Loe Fisher2
 

Attenzione ai Prossimi Salvataggi dell'Europa

Che gli Stati Uniti stessero combinando qualcosa sottobanco1 lo si era intuito, che ora fosse divenuto ufficiale è un'altra cosa. Gerald O'Driscoll, ex vice-presidente della Federal Reserve Bank di Dallas poi andato a Citigroup ed ora membro anziano del Cato Institute, ha in un certo modo confermato2 quello di cui Ron Paul avverte in questo articolo: "[...] Perché la FED e la BCE lo stanno facendo? [...] Le due banche centrali sono impegnate in questa procedura circolare perché hanno bisogno di una foglia di fico. La FED era imbarazzata per le rivelazioni sulla sua precedente generosità con banche estere. Non vuole il debito delle banche straniere nei propri libri contabili. Il currency swap con la BCE non è tecnicamente un prestito." A parte le conseguenze inflazionistiche derivanti dalla stampa di dollari attraverso gli swap, O'Driscoll elenca un certo numero di problemi con gli swap: "[...] Primo la FED non ha alcuna autorità per salvare l'Europa. [...] Secondo, questi swap incitano azzardi morali e distorsioni conseguenti all'allocazione del credito da parte del groverno. [...] Terzo, la mancanza di trasparenza degli swap rende queste transazioni problematiche."

 

di Ron Paul3

Cure Impopolari per la Disoccupazione e la Depressione Economica

Posted in

Il cretino ci riprova spacciando per l'ennesima volta la sua brodaglia Keynesiana1 come panacea:

«[...] Nessuno pensa che un'economia che opera in qualche modo vicino alla piena occupazione possa inflazionare per ottenere una maggiore produzione. Ma in condizioni di depressione - che è ciò che abbiamo ora - l'inflazione è una cosa molto positiva.»

Che sta facendo il nostro "supereroe" in questa puntata? Sta tentando di stabilire un compromesso tra inflazione e disoccupazione, usando la curva di Phillips per difendere la sua posizione. Un'idiozia ormai smontata da decadi2. Ma lui vuole solo "un pò" di inflazione (la dosiamo col contagocce o cambiamo paniere a fantasia?), tanto per accelerare ed intensificare la vita di miseria che ci toccherà affrontare. Ma guai a parlargli di Zimbabwe o Weimar, sareste degli sciroccati. Non gli basta un aumento nell'inflazione dei prezzi di circa 8.3% in tre anni3? Ah no, in realtà siamo in "deflazione". Buzzword Bingo!

 

di Bill Bonner4
 

Cieca Obbedienza allo Stato: Le Pecore Sono Ora Pronte al Macello!

Uno stato totalitario davvero efficiente sarebbe quello in cui l'onnipotente esecutivo dei capi politici e il loro esercito di manager controllano una popolazione di schiavi che non deve essere costretta, perché ama la sua servitù. Farla innamorare è il compito assegnato, negli stati totalitari oggi, ai ministeri della propaganda, i direttori di giornali e gli insegnanti .... I più grandi trionfi della propaganda sono stati compiuti, non facendo qualcosa, ma astenendosi dal farlo. Grande è la verità, ma ancora più grande, da un punto di vista pratico, è il silenzio sulla verità.

~ Aldous Huxley

 

di Gary D. Barnett1

La storia della vostra schiavitù

Hayek parlava della Road to Serfdom, questo video spiega come tale via sia accuratamente preparata per la maggior parte del bestiame umano sin dal suo primo vagito:

 

I Nostri Amici della Goldman Sachs...

Posted in

 

Il giornale Le Monde spiega come la Goldman Sachs si sia infiltrata in Europa.

Nel frattempo i leader Europei hanno in programma di cambiare il trattato Europeo1 entro il 9 Dicembre. Che significa? Maggiore governo totalitario. Ma forse l'Europa non ci arriverà a quella data, senza l'aiuto "attivo" della BCE. Ormai è un'eventualità che pare non essere più un ipotesi2.

L'ultima asta di bond Tedeschi è stata un fallimento, la crisi pian piano sta mangiando il "pilastro forte" dell'Eurozona. Ormai è questa la domanda. Quanto tempo rimane prima che cada la Germania? Gli altri sono già al di là della "redenzione".

Ma indovinate un pò? Tutto ciò fu predetto nel 1989, e ancora una volta da un Austriaco3.

 

di Marc Roche4

 

Sfatando il Dogma del Vaccino

C'è una nuova mania nell'aria. Ogni stagione si ripete, ed ogni tanto qualche film al cinema ci ricorda che il pericolo potrebbe essere dietro l'angolo. Ma nonostante l'OMS si sia data da fare per riscrivere le regole1 durante la "pandemia" scorsa, nella nazione (dove si presume fosse partito il tutto) più popolosa del mondo nessuno2 c'ha rimesso le penne. E la devastazione? Boh?! Ma tutti in preda al panico avrebbero venduto la propria madre per ficcarsi in vena qualche intruglio "magico". Le malattie infettive vanno e vengono. Fanno parte della vita, così come le malattie infantili, come la varicella e il morbillo, sono state una parte normale della crescita di una generazione fa. Con un sistema immunitario supportato da acqua pulita, un sonno adeguato, condizioni di vita decenti, cibo abbastanza buono, e una dose giornaliera di Vitamina D, pochi saranno a rischio di morire per un'infezione. In realtà, molti non si infetteranno neanche.

 

di Dr. Sherri Tenpenny3

  • 1. Flugate: svolte-epocali.blogspot.com/2010/01/flugate.html
  • 2. Numero di morti nella pandemia influenzale del 2009: it.wikipedia.org/wiki/Pandemia_influenzale_del_2009#Cina
  • 3. Dr. Sherri Tenpenny, Challenging the Vaccine Dogma, LewRockwell.com, 5  Novembre 2011: http://lewrockwell.com/orig12/tenpenny2.1.1.html

La Federal Reserve e le Sue Banche Primary Dealer Stanno Manipolando il Mercato Azionario?

Posted in

Ed infine ci siamo arrivati anche "noi". Zio Mario la settimana scorsa, non appena ha varcato la soglia della BCE, ha subito tagliato i tassi di interesse di 1/4 di punto. Libero sfogo alla stampante. Ora abbiamo chiaro dove stiamo andando a finire, con un coro che si leva unanime: "Le banche italiane sono solide!" Nonostante le perdite in borsa a doppia cifre sono "solide". Poi il giorno dopo la BCE annuncia acquisti di BTP e voilà! La carta straccia fa la "magia". Poi però il giorno dopo ri-piombano nel buco nero da cui erano partite. Perché? Il seguente articolo ci spiega come funziona il "giochetto", ma il risultato finale è lo stesso: distruzione dei risparmi e della ricchezza della popolazione. Tali banche devono fallire, sono uno zombie succhiasoldi e sono fallite; come è fallito il sistema della riserva frazionaria.

La Federal Reserve E' Mercantilista -- Non Privata

Posted in

"Generando il ciclo economico, la creazione di denaro della Federal Reserve causa la disoccupazione. L'inflazione non aumenta solo i prezzi; alloca malamente anche la manodopera. Durante la fase di boom del ciclo eeconomico, le imprese assumono nuovi lavoratori, molti dei quali sono tolti da altre linee di lavoro a causa dei salari più alti. Il sussidio della FED a queste industrie dura fino al bust. I lavoratori sono poi licenziati e sostituiti." -- Walter Block

 

dal The Daily Bell1

Wall Street Non Avrebbe Potuto Farlo Da Solo

Posted in

Le proteste contro Wall Street sono ormai sforate a livello globale, ma come al solito mancano dei pezzi (ma guarda le coincidenze...). Basterebbe ricordare chi nel 2008 ha sfornato con le "lacrime agli occhi" il programma TARP. Chi ha pompato nel culo delle banche biliardi di dollari? A chi conviene che la bolla obbligazionaria venga gonfiata? Chi attrae in queste bolle migliaia di lavoratori che poi allo scoppio vanno a fare la fame? Perché Draghi e Soros sono le cheerleader di questo movimento?

_____________________________________________

 

di Sheldon Richman1

 

La FED Sta Violando la Legge?

Posted in

Che lo zio Ben stesse dando segni di squilibrio lo avevamo intuito già al discorso di Jackson Hole. Ogni giorno gioca a freccette con la faccia di Greenspan. Per "risolvere" un problema ne ha creato una ancora più grande e praticamente ingestibile senza una catastrofe economica: $1.7 biliardi di riserve in eccesso1. Ma adesso si scopre che lo zio Ben potrebbe essere addirittura un fuorilegge!

Il Tiro Lungo della FED

Posted in

Mettetevi seduti e preparate i pop-corn. Ecco l'ennesima prova che lo zio Ben ormai non sa più dove sbattere la testa. L'Operazione Twist lanciata da poco è un remix di una politica monetaria (fallimentare) degli anni '60. La Federal Reserve di San Francisco ha spiegato di cosa si trattasse1. Perché fallimentare? Presto detto. Basta dare un'occhiata a questo documento2 dove si dichiara palesemente: "L'Operazione Twist è ampiamente vista oggi come un fallimento, in larga parte dovuto al lavoro di Modigliani e Sutch." La prima Operazione Twist fu di $8.8 miliardi. Quella di oggi è di $400 miliardi. E chi era uno dei redattori di questo documento? Ebbene si, proprio lo zio Ben! Lui è lo scienziato e l'economia Americana è il suo laboratorio. Adesso vuole provare se l'Operazione Twist possa funzionare se gonfiata la liquidità annessa (in puro stile Keynesiano). "Se una cosa non funziona, allora intensifichiamola!" Mi raccomando di annettere una sonora risata la prossima volta che sentirete parlare di volatilità dell'economia.

____________________________________________________

di Robert P. Murphy3
 

Condividi contenuti