Skip to main content

"Il torrente" - commenti del giorno (delle notizie e non solo)

COMMENTI LIBERI

Ho scelto l'immagine di un torrente perché non mi piace l'idea che qualcosa di cupo e stagnante predominasse in copertina, bensì qualcosa di dinamico, energico, carico di cromie, e irrequieto; irrequieto a tratti - come a tratti sereno - un "torrente" che sia emblema dello scorrere, lì ove acqua e pietre (ossia divenire e certezze) si scontrano e, a prescindere, non predominano le une sulle altre.

Come è stato consigliato e chiesto da un utente (e la questione era già sorta anche in altre forme), ho deciso di aprire questa sezione all'interno del "mio" Blog. Come si sarà potuto notare, ho dato più segnali in merito a ciò che penso di questi fascismi inanellantesi a seguito delle manipolazioni e i dispotismi del Potere in nome e per conto del nostro bene. Sappiamo quanto il Potere ci ami. Non so se questo esperimento possa attirare sufficiente attenzione e utenti che, a seguire, commentano e intervengono, al punto - cioè - da giustificare e rendere fruibile questa sezione e, magari, diventare una sorta di punto d'incontro per dire la nostra e la vostra: non lo so. Ma tant'è ... e quindi la apriamo. Ecco le regole ...

... e quindi partiamo dicendo cosa non si tollera. Come è stata d'esempio una discussione di questi giorni:

- omelie, prediche, sermoni e consigli per la salvezza dell'anima e/o bacchettate da moralizzatori, non sono accette. Ho nasato già anni fa la nascita di una nuova "new age" (tuttora senza nome) che si va inserendo tra le ipocrisie delle religioni ufficiali e le ipocrisie delle new age stessa, in tutte le sue forme. Significa forse che non si può discutere di Dio e delle religioni o di spiritualità o di teologia o di Testi Sacri? Certo che si può. I discorsi su Dio, Gesù Cristo, Budda e chi volete e la spiritualità e le religioni, sono tutti ben accetti; le omelie, invece, e i vari "Pentitevi e/o salvatevi!" - in qualsiasi modo siano sottesi o impliciti o vi si alluda - No, non sono accetti. Perché sono arroganze, punto. E ci si ricordi che, se si parla di religione, un conto è mettere in discussione una sovrastruttura, e un conto è attaccare le personali credenze. Si pesino le parole.

Concludendo su questo tema: è degradante dover assistere a "discorsi" che in realtà sono soliloqui che cercano solo un pretesto per essere piazzati e - di fatto - divenire a sé stanti e autoreferenziali. No, non funziona così. La regola da rispettare è più elementare di quel che si crede, visto che vale anche per la politica: si può parlare di politica, ma non si fa politica. Non mi sembra sia così difficile da capire, eppure... eppure qualcuno non la capisce. Se qualcuno non è in grado di capire quali sono le differenza tra il portare idee e il portare delle ideologie (di qualsiasi risma fossero), ha semplicemente sbagliato Sito.

Se avete notizie riportatele: quello che vi pare, ma dite la vostra a seguire, fosse pure un breve commento provocatorio. La sezione è «commenti liberi», ma non è una "bacheca", è diverso. Si pensi a questo: se non abbiamo debite energie per dire la nostra, qualcosa che abbia la forza delle nostre idee, su qualcosa che magari aveva attirato la nostra attenzione... evidentemente era solo una questione morbosa; e allora che la notizia rimanga dove sta, significa che non era così interessante: né per noi, né per gli altri.

Il linguaggio colorito è accettabile, purché contestualizzato e in equilibrio col discorso.

Le battute, frizzi e lazzi, su di noi come su di Me sono le benvenute, purché contestualizzate e non "a gratis". Pure se si volesse raccontare una barzelletta o una cazzata. Vivaddio! E su queste cose i proverbi non sbagliano mai, giacché gli scherzi sono parte fondante della Vita, ma lo scherzo è bello quando dura poco.

L'ironia è più che ben accetta, purché contestualizzata e non giocata di sponda. Sono le allusioni e il giocare in punta di dialettica a creare fastidi inutili.

"L'onere della prova" e altre fisime, non interessano a nessuno in questa farsa. Quel che conta è la volontà di essere intellettualmente onesti. Chi ha voglia (se ci sarà qualcuno) è liberissimo di scrivere una sua arbitraria considerazione su questi eventi di distopia crescente, o riportare una sua esperienza, ma - cortesemente - non si scrivano pipponi, perché non avrebbe senso e proprio perché il Blog (e il suo layout) non si presta a certi "alberi di discussione", insomma si scriva per cercare risposte o sollecitare domande o per far riflettere.

Ovviamente è il Covid a catalizzare le notizie, ma se qualcuno ha qualcos'altro da dire e ritiene sia bello parlarne, ne parli. Anche perché è solo la bellezza che può salvare il mondo, null'altro.

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo modo preferito per visualizzare i commenti e premi "Salva impostazioni" per attivare i cambiamenti.

Nuovi dottori sul covid

Ritratto di Dusty

Nuova censura di YT e twitter su dottori che fanno una conferenza stampa davanti alla corte suprema, e raccontano della loro esperienza, di come idrossiclorochina, azitromicina ed altri medicinali possono curare il covid, anche per malati con altre patologie come diabete, ipertensione etc.

Il profilo twitter del figlio di Trump è stato bannato per 12h per aver diffuso il video.

Qui un intervento di una delle tostissime dottoresse che ha partecipato all'evento:

https://twitter.com/unhealthytruth/status/1288116275084894208

E' possibile scaricare il video censurato da qui: https://ipfs.io/ipfs/QmSvRtNHFo7rWRk9TXwpRfdQCNXps51NbKUuo6cduEDp2E

Dottoresse tostissime

Ritratto di Calvero

Leggendo di queste dottoresse mi chiedevo se si sa come è andata a finire quella "ramanzina" fatta da una Corte versus Zukerberghino sui fatti inerenti proprio le sue arbitrarie censure fasciste, lui e la faccia da plastica riciclata che si ritrova

Risposta pronta

Ritratto di Luxio

No no no, sono dottori di estrema destra che consigliano di non fare sesso con i demoni! Al lupo al lupo!

https://www.yahoo.com/huffpost/how-quack-doctors-and-powerful-gop-operat...

Salute commenti liberi!

Salute!
Oggi due notizie che sembrano importanti, la prima è stata data dal tg regionale rai del Lazio, pare che abbiano trattato pazienti Covid con un integratore alimentare e siano guariti; il video diffuso su CDC, sulla rai nazionale si sono scordati:
 
L'altra è relativa al ricorso del governo presso il consiglio di stato per contrastare la decisione del Tar del Lazio che chiedeva di desecretare i verbali del comitato scientifico con cui hanno deciso di arrestarci per settanta giorni; su Repubblica un articoletto:
 
Il commento è breve: brutti bastardi. Nulla gli importa della salute della gente a questi miserabili dalla coscienza sporca. 

ripassino generale

Ritratto di Mike57

Intervista ad Enrica Perucchietti da parte di Francesco Toscano di Vox Italia. Da apprezzare la sua coerenza e caparbieta nel contrastare la deriva autoritaria della dittatura in atto.


 

 

 

 

Quegli che abbia penetrato il senso della vita, non si affanna più per ciò che alla vita non dà nessun contributo.

mettiti la mascherina

Ritratto di Mike57

Livelli di ossigeno tra bocca e mascherina

Secondo OSHA (Occupational Safety and Health Administration), che fa parte del Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti, il livello minimo di ossigeno nell’aria respirabile deve essere del 19,5%.

Partendo da questo requisito sono stati fatti dei test per verificare che effettivamente fosse rispettato questo valore indossando una mascherina.

Una delle persone che ha sollevato il problema della privazione di ossigeno a causa di questi dispositivi di protezione è il senatore dello stato dell’Ohio Nino Vitale.

...Subito dopo ha svolto alcune misurazioni dentro diversi tipi di mascherine ottenendo come risultati: 17,0% con quelle di stoffa, 18,1% con un modello N95 e 17,6% con una mascherina chirurgica.

Link:https://www.oltre.tv/cosa-potrebbe-succederci-indossiamo-mascherina-video/

Inutile perdere tempo con gli estranei, ma qualche minuto per un familiare andrebbe dedicato per metterlo in guardia dal pericolo di mancata ossigenazione delle cellule.


 

Quegli che abbia penetrato il senso della vita, non si affanna più per ciò che alla vita non dà nessun contributo.

Live from Berlino

Ritratto di Mike57

01- agosto- 2020

Linea diretta di Russia Today da Berlino.


 

Quegli che abbia penetrato il senso della vita, non si affanna più per ciò che alla vita non dà nessun contributo.

Il bianco è il nuovo nero

Ritratto di Calvero

Le parole di Fusaro sono le mie, senza riserve, con un appunto: che so quanto la questione sia ancora più grave di come la analizza il filosofo. Significativo che siano le parole di un marxista a far notar certe cose alla gente (che non nota) e - solo lui - a centrarle in maniera considerevole, sapendo quali e non poche gratificazioni nell'anima avvelenata di un marxista lo avrebbero portato a godersela e a gridare "vittoria!" alla destrutturazione della cristianità, invece che riconoscere e denunciarne i pericoli... buon ascolto ...

.. ad ogni buon conto, fossero tutti come Fusaro, certo - non siamo delle educande - si sarebbe ancora imprigionati nelle penose e patetiche logiche di poteri accentratori e di un qualche Dio di Stato, ma almeno non saremmo qui a fare i conti con il transumanesimo satanista, e prossimi alla disfatta umana. Facciamo finta di credere che Fusaro - fulgida la sua zelante e "ingenua" considerazione del marxismo - non sia stato capace di capire e non sappia quanto (e in nome di chi) fosse prezzolato e telecomandato quel gran pezzo di merda di Marx ...

... e - così - lasciamo che sia e godiamoci i venturi giochi dell'uomo in nero vestito di bianco.

Ciao Mike Intanto ti

Ritratto di Ramon

Ciao Mike

Intanto ti ringrazio per aver proposto a Calvero di aprire questo spazio , nel contempo, ringrazio lo stesso Calvero per aver dato la sua disponibilità a questa esperienza.

Ho letto il documento che hai allegato al tuo post. Che dire? Tutto è ben accetto se contribuisce a chiarire ciò che, per alcuni, risulta offuscato. E qui sta la tragedia dei nostri tempi. La tragedia si rileva drammaticamente nella conclusione dell'articolo stesso che hai allegato la dove si scrive: " Speriamo che chi abbia le giuste competenze possa approfondire la questione e smentire o confermare definitivamente questi dati." ...Eccola la vera tragedia! L'aver bisogno di un autorità "competente" per confermare ciò che un umano,  che abbia vissuto dai venti anni in su, dovrebbe sapere per istinto e per normale conoscenza della vita vissuta. Voglio dire, io, e tutti,  non dovremo aver bisogno di alcuno studio, di nessun scienziato di nessuna autorità per capire che indossare una mascherina danneggia la respirazione. Io non ho alcun bisogno della consulenza di nessun medico, virologo o scienziato in generale o laureato di stocazzo per capire quanto sia obbrobriosa la pratica vaccinale. Io non ho bisogno di tremila ingegneri per capire che le torri non potevano cadere come sono cadute. Questo perchè? Perchè io, come tantissimi altri abbiamo il coraggio di osservare e sperimentare senza delegare altri a farlo per noi. Questo "coraggio" non può essere più insegnato, se così si può dire, a chi ha già una certa età ed è cotto dalla propaganda. L'unica speranza sono i bambini. Insegnare loro questo "coraggio" prima che sia troppo tardi per farlo. Nella tenua speranza che già non lo sia troppo tardi. Ciao a tutti

Nostalgia

Ritratto di Gianluca Freda

Un amico mi ha inviato il mio primissimo commento su Luogocomune relativo alla questione coronavirus, un commento di cui avevo perso memoria:

Era il 22 febbraio 2020 e tornavo in treno dall'università di Milano. Passando per Codogno, scattai una foto alla stazione deserta e cretinamente la inviai a mia figlia per farla spaventare. Lei mi whatsappò "Vieni via subito di lì". Per la prima volta vedevo intorno a me, sul treno, viaggiatori con la mascherina sul muso e ricordo di aver provato la terribile consapevolezza che il coming out degli idioti fosse appena iniziato. Il "paziente di Codogno" era appena entrato in terapia intensiva, le scuole e le università erano ancora aperte, la parola "lockdown" apparteneva ancora al solo dizionario d'inglese e ben poche persone si aspettavano il cataclisma che stava per travolgerci tutti.

Tra quelle poche persone c'ero io, a quanto sembra.

Con questo post intendo esprimere il mio più profondo disgusto e disprezzo verso tutti quei miserabili che hanno favorito e avallato questo disastro; e che adesso propongono diffide contro i dirigenti scolastici e gli insegnanti come rimedio all'orrore che hanno dolosamente contribuito a creare. 

4 dell'apocalisse

Ritratto di Mike57

Grazie al Santini per la gentile concessione.

#Google ,#Facebook ,#Twitter e #youtube censurano i medici americani che propongono #idrossiclorochina per curare il #covi19. Il più grande inganno mediatico della storia moderna.

Immagine


 

Quegli che abbia penetrato il senso della vita, non si affanna più per ciò che alla vita non dà nessun contributo.

Buonasera a tutti.

Ritratto di SpiritoNagual

Buonasera a tutti. Condividendo le riflessioni di Calvero, che esprimono una lucida e "inesorabile" analisi sugli eventi in evoluzione e sul come l'obiettivo di questa simulazione a "pieno regime" siano i più piccoli, mi permetto a questo proposito di inserire due link che esprimono "verità" e aprono una finestra temporale che va dall'attualissimo oggi, che vede tra i protagonisti il come si suol dire "emergente candidato democratico" Joe Biden, all'altrettanto attualissimo "ieri", ed era il marzo 2000, data in cui il belga Olivier Dupuis vestiva il ruolo di europarlamentare a Bruxelles. Per quanto mi riguarda aggiungo che, nonostante le macerie e miserie di quel che rimane dell'essere umano si rivelino in un crescendo (per molti versi disarmante) ad uno sguardo capace di coglierle, la bellezza continua a sopravvivere nei dettagli, come la spiritualità sempre capace di generarla in questo gioco creativo inconcepibile alla "mente", per come viene ai nostri giorni intesa comunemente nel senso esclusivamente riduzionistico, illuministico, razionale, lineare, a caratterizzare quella che si è voluto fosse la chiave principale di funzionamento del cosiddetto "uomo moderno", "ciecamente fedele" al progresso tecno-scientista, fino al punto di corrompere senza appello la propria anima.

https://vimeo.com/440784441?ref=em-share&fbclid=IwAR0IgcRXxLnrV15iaIImArD14HtBTSwTRezKxf7M8LYjsyqNXtYPx784zP4

https://www.youtube.com/watch?v=HqJlmGEsI9Y

 

Asterischi come non ci fosse un domani

Ritratto di Calvero

Gianluca Freda ha scritto:

Con questo post intendo esprimere il mio più profondo disgusto e disprezzo verso tutti quei miserabili che hanno favorito e avallato questo disastro; e che adesso propongono diffide contro i dirigenti scolastici e gli insegnanti come rimedio all'orrore che hanno dolosamente contribuito a creare. 

 

... Tu non hai idea di quante volte devo reprimere la rabbia perché solo il linguaggio più osceno potrebbe appena avvicinare ciò che penso di certi **************************************************** ... e infatti il domani non c'è

Ringraziamenti

Ritratto di Calvero

Grazie a TUTTI per gli interventi e i commenti e i link

esplosione a Beirut

Ritratto di Mike57

ULTIME NOTIZIE/ Ultim'ora oggi: inferno a Beirut per due ...

Prima di tirare conclusioni affrettate che possono rivelarsi inutili, penso sia opportuno conoscere un po di attualita in Libano. Di seguito un articolo di Thierry Meyssan del 21 luglio 2020:

Il Libano di fronte alle proprie responsabilità

L’economia libanese è affondata in sette mesi. Gli abitanti cominciano a patire la fame. Una soluzione è possibile purché si analizzino correttamente le cause del problema. Bisogna anche ammettere i propri errori e distinguere fattori fra strutturali e regionali. È vano, nonché diffamatorio, accusare il nemico tradizionale, Israele, o il brutale alleato, gli Stati Uniti, di aver originato un problema che perdura da secoli ed è sino a tal punto anacronistico. Ed è pericoloso ignorare l’evoluzione del principale alleato attuale dello Hezbollah, l’Iran.

link: https://www.voltairenet.org/article210561.html


 

 

Quegli che abbia penetrato il senso della vita, non si affanna più per ciò che alla vita non dà nessun contributo.

This is the end

Ritratto di Calvero

Citazione:
Prima di tirare conclusioni affrettate

Non c'è bisogno di essere affrettati, ma ci arriviamo tra un po', intanto en passant ...

...

Citazione:
 È vano, nonché diffamatorio, accusare il nemico tradizionale, Israele ...

Non so se ridere prima, o vomitar dopo o vomitare prima e ridere dopo e ....   quando leggo che il termine diffamatorio lo si accosta quale correttezza intellettual-giornalistica nei confronti di Israele, per principio non vado avanti a leggere neanche se mi pagassero in lingotti d'oro. Non fossimo nel virtuale userei direttamente questo link per pulirmici il culo. 

Tornando alla questione del perché accadano queste cose: - l'uomo sta facendo i conti con l'insostenibilità della tecnologia e del suo potere, qualsiasi forma politica vi fosse mai stata a differenza di queste sulla faccia di questo pianeta e pure nell'ipotesi che non sia MAI esistita cospirazione alcuna A NESSUN LIVELLO nella storia dei poteri e dei governi, comunque, non appena fu fatto il primo passetto nell'industrialismo, in ogni caso si sarebbe arrivati a questo e sempre e solamente a questo ... 

.... non sono ragionamenti da massimi sistemi o escatologia di cui me ne frego altamente. La cosa è soltanto logica. L'uomo non può gestire nulla che vada oltre una societa rurale, evoluta certo, ma sempre rurale, a prescindere. Con tutti i problemi e le rogne che vi sarebbero, certo, ma sempre nei limiti dell'umano. Quindi - ecco ritorno al mio leitmotiv: - che si fottano tutti ...

.. con l'unica differenza che ogni uomo, nel suo percorso personale, ha il Diritto di trovare la sua strada in pace e agire per seminare un'avvenire degno di questo nome. Cosa significhi seminare, ognuno cercherà e troverà (o non troverà) le sue risposte. Tant'è. Per il resto, che si paghi il Fio.

Sineddoche

Ritratto di Mike57

Calvero ha scritto:

 Non fossimo nel virtuale userei direttamente questo link per pulirmici il culo. 

Estrapolare per buttare tutto nel cesso non e una buona cosa. Probabilmente non conosci Meyssan per usare il suo articolo in modo improprio. Comunque padronissimo delle tue scelte. Pero sottolineo il fatto che ne precludi la visione ad altri visto la tua posizione in questo sito.

p.s. il sunto che hai letto è frutto della traduttrice, la conferma la trovi nel link all'articolo da lei tradotto. 


 

Quegli che abbia penetrato il senso della vita, non si affanna più per ciò che alla vita non dà nessun contributo.

Estrapolo dei passaggi che mi

Ritratto di SpiritoNagual

Estrapolo dei passaggi che mi lasciano, per così dire, perplesso, oppure che il mio personale sentire coglie come "immediatamente discutibili" (immediato="non mediato"). Perchè? Alla luce delle "evidenze", si potrebbe nemmeno troppo banalmente rispondere, che con tutto il rispetto mi sembra di leggere paragrafi dei libri di storia delle elementari e medie, dove si pretende di narrare la "verità" che lava le "mani" e il "cervello" in prospettiva "futura", si quella della piramide apparentemente "infinita", tolti i dinosauri. Premetto che io in Libano non ci sono mai stato, quindi certo non pretendo di avere alcuna verità in tasca geo-politica o ancora sulle dinamiche legate alla gestione del "potere", e sarei ben disposto ad accogliere aiuti che possano facilitare e illuminare una comprensione...quindi, mi pongo delle domande, per quanto mi riguarda in fondo legittime, rispetto a queste righe. Anche perchè, ad esempio, nei vari articoli stampa odierni su sta "bomba atomica" di Beirut, e che bombassa per come l'ho percepita, si cita ripetutamente "La tensione è aggravata dall’attesa della sentenza del processo organizzato dal tribunale internazionale delle Nazioni Unite contro i mandanti ed esecutori dell’assassinio dell’ex premier sunnita Rafiq Hariri, ucciso con un’auto bomba che il 14 febbraio 2005 causò anche la morte di una ventina tra passanti e guardie del corpo.". Quindi? Che significa? Routine? Boh, sarebbe legittimo poter avere strumenti ed elementi di comprensione veritieri, "puliti", "semplici" e immediati, come li chiederebbe l'uomo o donna "della strada", o il bambino nella sua naturale curiosità accompagnata dagli inesauribili "perchè". Tornando al link, l'esordio è "importante", un bel mix di termini molto "significativi", corruzione, banche, grave situazione politica, corrottix2, popolo, controllato, stesse famiglie, occupazione francese, rinnovamento, classe dirigente, e soprattutto quel "Il solo responsabile è il popolo (...) Il Paese è controllato da secoli dalle stesse famiglie; la guerra civile (1975-1990) non ha infatti implicato un rinnovamento significativo della classe dirigente.". O ancora: "Il Libano è uno Stato artificiale disegnato dai francesi. Non può vivere in autarchia e dipende necessariamente dai vicini, Siria e Israele, nonché dall’intera regione. La pressione USA si concentra sull’Iran. Tre settimane fa c’è stata un’esplosione nella base militare di Parchin (a sud-ovest di Teheran), cui hanno fatto seguito dichiarazioni ufficiali dilatorie. La scorsa settimana sette piccole imbarcazioni militari iraniane sono esplose nel Golfo. Questa volta non ci sono state dichiarazioni né del Pentagono né dell’esercito israeliano.". Tutto nella norma, sembrerebbe tutta routine a leggere così, stato artificiale disegnato da "altri", dipendente da "altri", esplosioni qui e là pure di sette piccole imbarcazioni, nessuna dichiarazione, e così sia. E le conclusioni: "Come guarire il Libano? Tuttavia, il problema attuale del Libano così non si risolverebbe. Occorre invece che ognuno rinunci ai privilegi comunitari confessionali, ossia non soltanto i maroniti alla presidenza della repubblica, i sunniti al posto di primo ministro e gli sciiti alla presidenza dell’Assemblea Nazionale; ma anche ai seggi riservati all’Assemblea Nazionale; nonché a tutte le forme settarie di ripartizione dei posti nella funzione pubblica. Solo allora i libanesi potranno proclamare l’uguaglianza di tutti i cittadini, in virtù del principio “Un uomo, un voto”, e diventare così la democrazia che sempre hanno avuto la pretesa di essere, senza però esserlo mai stati.". Lo so, può risultare banale riprendere così, ma val la pena leggerli per come son stati scritti e tradotti...per cogliere anche solo per un momento, in sintesi e nonostante i "privilegi" e la "ripartizioni di posti", se il "solo responsabile sia il popolo", chiaramente per poter arrivare a proclamare l'uguaglianza, si, "Un uomo, un voto", e ahinoi la democrazia.

Illazioni

Ritratto di Calvero

Mike57 ha scritto:

Estrapolare per buttare tutto nel cesso non e una buona cosa.

Non ho estrapolato nulla. Ho fotografato un passaggio e butto TUTTO nel cesso, senza se e senza ma.

Nell'accezione che hai dato Te, arbitraria, estrapolare significa prendere una parte dal tutto e distorcerla per farla tornare a proprio vantaggio, disonestamente. Quindi non mi riguarda. Ho chiamato le cose col loro nome.

Nel 2020 sentire qualcuno che si permette di voler dare toni giornalistici a una disamina, e scrive, cito letteralmente "È vano ... " (il grassetto è mio) dà un'impronta ineludibile di faziosità mascherata da oggettività. Innanzitutto se tu non sai cosa è successo, non puoi dire se è vano o meno.

Disegnino alla lavagna: se io ho ragionevoli argomentozioni sul fatto che il prete del mio paese si è inchiappettato una dozzina di bambini, per me non è vano argomentare in merito al potere che ha - di fatto - la Chiesa per nascondere certe malefatte ...

... e sono stato veramente gentile con l'analogia. Se avessi una penna in mano per scrivere articoli di questo genere, la mia intelligenza saprebbe pesare i termini: per rispetto e coscienza. Evidentemente non vale per tutti. A questa si aggiunge la bacchettata moralistica del "diffamatorio" giocata di sponda s'un piano inclinato e sofistico: - già asserendo cosa è vano e cosa no, hai preso una posizione che non puoi permetterti di prendere; in ordine e in prospettiva, per soprammercato, a sovrastrutture che governano in nome di logiche naziste, e non sono opinioni.

Butto nel cesso e tiro subito l'acqua.

Citazione:
Probabilmente non conosci Meyssan

Esatto. E ne sono contento. Questa è la prova che non uso i pregiudizi per ragionare, mi baso sulle evidenze. Se ai più non scattano i capanellini d'allarme, per Me non può essere una sorpresa. Sono solo vent'anni che denuncio il vero DNA delle parole per essere costantemente accusato di "estrapolare" ... e poi viene fuori che ho ragione.

Citazione:
per usare il suo articolo in modo improprio.

Non ho usato il suo articolo, ho criticato il suo articolo. Vediamo di pesare le parole.

Citazione:
Comunque padronissimo delle tue scelte.

Padronissimo di criticare, vorrai dire.

Citazione:
Pero sottolineo il fatto che ne precludi la visione ad altri visto la tua posizione in questo sito.

Sottolinei proprio nulla, e stai anche approfittando della mia pazienza, visto che mi accusi di cose non vere. Se volevo precludere qualcosa, intervenivo affinché il tuo link fosse rimosso o ne denunciavo l'inappropriatezza sul Blog. Invece non è successo. Non mi sono mosso per rimuoverlo né ne ho mai avuta l'intenzione, né ho sentenziato che violava qualche regola o fosse in qualche modo illegittimo ...

.. se vuoi postarne altri, sei tuttora liberissimo di farlo.

... io ho detto che mi ci pulirei il culo, posso? o devo per forza essere d'accordo?

"Gli altri" di cui dici che io precluderei la visione, sono e rimangono (e rimaranno) liberissimi di leggerlo, considerarlo, criticarlo, approvarlo e non essere d'accordo con Me se vogliono. Di cosa stai parlando lo sai soltanto tu.

Citazione:
p.s. il sunto che hai letto è frutto della traduttrice, la conferma la trovi nel link all'articolo da lei tradotto.

Non mi servono conferme, giacché io do per vero che se qualcuno dice qualcosa è perché ci crede. Non mi servono conferme per sapere se è frutto della traduttrice, così come non mi serve (e mai mi è servito) andare a fare verifiche sulle traduzioni se viene postato un intervento. Se volevi che si leggessero altre parole, allora posta altre parole. 

 

estrapolamento

Ritratto di Mike57

Sorry, ma è l'unica replica che mi viene in mente, appena posso saro piu dettagliato.

foto rimossa per copyright

 


 

Quegli che abbia penetrato il senso della vita, non si affanna più per ciò che alla vita non dà nessun contributo.

Come and "go"

Ritratto di SpiritoNagual

...il link su biden, per chi non ci si fosse soffermato e l'avesse visionato in tempo utile, è stato "ovviamente" rimosso, "business as usual" nel nuovo ordine. Ne inserisco uno ad integrazione, visti gli eventi recenti, e la sede dell'evento sono le nazioni "unite". "The person who has been the inspiration behind this sustainable ocean alliance and who really has something called terramar project, she controls the oceans around the world...if you look at the website, you have the option to buy parts of the ocean through her (...) therefore I invite my dear friend Ghislaine Maxwell (...)". E lei esordisce: "I'm here representing civil society.". Ha detto già tutto in una frase, il resto è propaganda attraverso un powerpoint che finirà nei libri di storia, con quel commento "Fish do not vote but we do, and if we do we tell our politicians that we want the oceans to become sustainable (...)". https://www.youtube.com/watch?v=kzL5ev0vjbw&t=2s