Skip to main content

Vaccini

L’eradicazione della polio in India : un tragico successo

Posted in

La regione del Sud-Est Asiatico è stata dichiarata ufficialmente « esente da polio » nel 2014 da parte dell’OMS. Leggiamo le parole di soddisfazione dal sito della Global Polio Eradication Initiative, l’organizzazione responsabile degli sforzi per eradicare la polio a livello globale (finanziata da : OMS, Rotary, CDC, UNICEF, Bill&Melinda Gates1), scritte il 13 Gennaio del 20172:

 

Ricordando Giorgio Tremante

Posted in

 

Giorgio Tremante, l'uomo al quale dobbiamo la legge 210 per il risarcimento dei danneggiati da vaccino, se ne è andato.

il giornale: la stampa (il minuscolo è d'obbligo), i cui redattori hanno la menzogna nel DNA ne parlano così: "...Tremante aveva quattro figli, due dei quali erano morti dopo essere stati colpiti da malattie respiratorie collegabili, secondo l’uomo e alcuni medici, al vaccino antipolio..." (1)

Anche quando esiste un riconoscimento ufficiale del governo italiano che ha inoltre intitolato un giardino alla memoria con una dicitura inequivocabile (vedi foto al link N.2), si tenta di negare la realtà. E questa gente è quella che tuona contro le fake news di internet e chiede leggi punitive.

Risvolti inaspettati della vaccinazione per la pertosse

Posted in

di Jeremy R. Hammond

 

Il New York Times ci racconta di un nuovo studio che ha scoperto che il maggior rischio per i bambini di essere infettati dal batterio che causa la tosse asinina, o pertosse, ora viene dai fratelli maggiori. Il Times spiega che questo è “probabilmente il risultato di un declino dello stato di immunizzazione tra bambini e adolescenti che hanno ricevuto il vaccino DTaP”.

Infatti il declino dello stato di immunizzazione è un problema serio nella combinazione del vaccino DTaP (che contiene gli antigeni della difterite, del tetano e della pertosse). Uno studio recente pubblicato su Pediatrics conclude: “La protezione del Tdap diminuisce entro un periodo che vai i 2 ai 4 anni. La mancanza di protezione a lungo termine dopo la vaccinazione è probabile contribuisca agli aumenti di casi di perstosse tra gli adolescenti.”

Ma il Times sta fuorviando i propri lettori dicendo loro solo una parte della storia, lasciandoli con l' impressione che semplicemente facendo più “richiami” si risolverebbe il problema.

Ma non è così.

 

Condividi contenuti