Skip to main content

La Gestazione della Moneta Mondiale

Per tutti quelli per i quali una cospirazione globale verso il NWO e' impossibile, un'altro tassello della marcia trionfale verso il Governo Unico Mondiale e' al suo posto.  Fra pochissimo finiamo tutte le teorie della cospirazione, perche' si saranno rivelate tutte vere.

E' ufficiale: il 23 di marzo 2021 il NWO si e' instaurato dove conta di piu', l'economia mondiale. 

Il petrodollaro e' morto (ha tenuto duro come Rasputin che rifiutava di farsi ammazzare, tramite l'amministrazione Trump, che aveva interessi anche personali per tenerlo in vita) ed al suo posto si e' instaurata in via definitiva una nuova moneta mondiale, elettronica, scaturita da SDR.

La morte del petrodollaro era gia' stata annunciata ufficialmente in concomitanza con l'inizio della Apatidemia (a questo punto non crediamo piu' nei Teorici della Coincidenza) dall'allora capo della Banca d'Inghilterra Mark Carney il 23 agosto 2019, seguito dall'abbattimento dei tassi di interesse della Riserva Federale il 16 settembre dello stesso anno che ha praticamente inchiodato la finanza mondiale e che ha dato via al Piano C.O.V.I.D..  Ora Il Fondo Mondiale ha creato SDR (Diritti Speciali di Prelievo) per il valore di 650 miliardi di dollari.

Come tutti sappiamo i petrodollari erano stati istituiti come moneta di scambio mondiale nel 1971, durante la presidenza di Nixon (il quale come tutti i presidenti non decideva assolutamente niente) quando la Riserva Federale aveva cessato le (teoriche, visto che nessuno convertiva piu' dollari in oro da un pezzo) conversioni del dollaro in oro ed il dollaro era libero da contropartite che non fossero il prezzo del petrolio, petrolio il quale era obbligatoriamente da pagarsi in dollari, pena la radiazione dal mondo a tre dimensioni da parte delle forze armate statunitensi assistite da quelle dei loro vassalli, valvassori e valvassini.

Ora, con un'altra operazione simile, la Banca Mondiale crea denaro dal nulla e lo basa sul niente liscio sotto vuoto spinto, garantito da un accordo tra le potenze mondiali.  Questo significa che la Cina si e' accordata in qualche modo che a noi non e' dato sapere sulla liquidazione di un mare di crediti in dollari ormai inutili (che ancora garantiscono gli acquisti di petrolio, ma che a questo punto non si sa ancora per quanto) che possiede e che erano stati fino ad ora l'ancora di salvezza del petrodollaro e che il Mondo Nuovo e' iniziato con l'assenso evidente di tutti i principali attori della politica mondiale (eccetto la Russia, che ha appena vietato Apple, Microsoft e qualsiasi sistema operativo non open source o russo).

La Banca Mondiale non presta piu' in petrodollari, e novanta nazioni hanno ottenuto prestiti direttamente in SDR garantiti unicamente dalla Banca Mondiale stessa. Anche se 650 miliardi di dollari non sembrano una gran cifra (a me si, ma nel Grande Schema delle Cose non lo e', specie considerando che la Riserva Federale sta prestando un Trilione di dollari al giorno dal gennaio 2020) e' pero' il segnale concreto d'inzio di una svolta epocale verso il Nuovo Normale ed il governo di entita' sovranazionali, alla faccia di chi crede ancora nelle nazioni che combattono fra di loro: qualche atrito ancora c'e', ma il Nuovo Mondo Coraggioso, in cui Andra' Tutto Bene e' cominciato ufficialmente.

Infatti la scorsa settimana, il 31 marzo 2021, la Riserva Federale ha annunciato che cessera' le misure di emergenza adottate per la Apatidemia (Elicopter Money, come si usava dire).  Questo e' un segnale chiaro di non conflittualita' con la Banca Mondiale che invece va nella direzione opposta.

La Guerra contro il mondo multipolare sembra terminata, con la vittoria provvisoria del NWO, ora bisognera' vedere se ci sara' una controffensiva degna di nota.

Magari sono solo io, un povero imbecille (che e' un nesso causale: sono povero perche' sono imbecille), ma e' da un po' che sto leggendo ovunque storie di questo tipo e non credo che siano fanfaluche. 

Signori, ci siamo.

PS

Vale la pena di leggere alcuni stralci di quando l'ex direttore della Banca d'Inghilterra scriveva nel 2019:

“…a destabilising asymmetry at the heart of the IMFS (International Monetary and Financial System) is growing. While the world economy is being reordered, the US dollar remains as important as when Bretton Woods collapsed.” He states bluntly, “…In the longer term, we need to change the game…Risks are building, and they are structural" [...] “…for the Renminbi to become a truly global currency, much more is required. Moreover, history teaches that the transition to a new global reserve currency may not proceed smoothly.” [...] “While the rise of the Renminbi may over time provide a second best solution to the current problems with the IMFS, first best would be to build a multipolar system. The main advantage of a multipolar IMFS is diversification… “ He adds, “… When change comes, it shouldn’t be to swap one currency hegemon for another. Any unipolar system is unsuited to a multi-polar world… In other words he says, “Sorry, Beijing, you must wait.” [...] “The IMF should play a central role in informing both domestic and cross border policies. … Pooling resources at the IMF, and thereby distributing the costs across all 189 member countries…” [...] “new Synthetic Hegemonic Currency (SHC) would be best provided by the public sector, perhaps through a network of central bank digital currencies.”

D'altronde alla Banca Mondiale Lagarde scriveva:

“I believe we should consider the possibility to issue digital currency. There may be a role for the state to supply money to the digital economy.” She added, “A new wind is blowing, that of digitalization…What role will remain for cash in this digital world? … demand for cash is decreasing—as shown in recent IMF work. And in ten, twenty, thirty years, who will still be exchanging pieces of paper?”

Qualche link:

https://www.investopedia.com/terms/s/sdr.asp

https://www.nytimes.com/2019/09/18/business/fed-repo-rates.html

https://www.globalresearch.ca/is-fed-preparing-topple-us-dollar/5687786

https://realcurrencies.wordpress.com/2012/01/12/the-inflation-vs-deflation-dialectic/

https://realcurrencies.wordpress.com/2019/10/14/the-crunch-is-back-theres-going-to-be-a-gold-standard-and-it-will-be-disastrous/

https://www.thestar.com.my/business/business-news/2021/03/22/insight---feds-slr-decision-may-start-countdown-to-tapering

https://realcurrencies.wordpress.com/2021/04/05/the-petrodollar-is-dead-long-live-the-imf-world-reserve-currency/

https://realcurrencies.wordpress.com/2020/06/12/trillion-du-jour-for-parasites/

 

 

 

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo modo preferito per visualizzare i commenti e premi "Salva impostazioni" per attivare i cambiamenti.

E' il socialismo finanziario

Ritratto di Maksi

E' il socialismo finanziario e la Quarta rivoluzione industriale. Una sorta di credito emesso come garanzia di minima sussistenza e produttivita'. La gestione delle risorse sara' dipesa dall'ONU che diramera' i piani produttivi per ogni area predisposta. Per esempio la produzione dello zucchero sara' limitata e ottimizzata per ogni area. La UE garantira' le quote produttive necessarie per ogni paese membro. Un comunismo informatizzato.

Un comunismo informatizzato

Ritratto di Pike Bishop

E' il socialismo finanziario e la Quarta rivoluzione industriale.

Esattamente.

Ecco un video molto interessante che espone quelli che sono i programmi gia' iniziati ed apertamente diramati per il nuovo Socialismo Verde (come saranno le nostre tasche) nel quale saremo poveri ma belli, per un po' fino all'eutanasia per evitare di avere troppi umani che producono CO2:

La cosa grottesca che taluni

Ritratto di Maksi

La cosa grottesca che taluni disinformatori q-anonici promuovono un sistema finanziario globale (Gesara/Nesara) - con il reddito universale - come una liberazione dell'umanita' dalla cabala. Ho gia' riscontrato una loro positiva reazione riguardo queste manovre globaliste.

Le vere cause

Ritratto di Totalrec

Dal link che hai citato: https://realcurrencies.wordpress.com/2021/04/05/the-petrodollar-is-dead-long-live-the-imf-world-reserve-currency/

traggo questo estratto, che chiarisce le vere cause della messinscena pandemica. Altro che bambini sgozzati e satanassi assortiti...

 

4. Things worsened only from there. When the World Wide Lockdown started, March 16th 2020, the Fed was already providing a cool $1 Trillion per day in loans to the shadow banking system. That fateful day, when 4 billion people were given house arrest, they started a $4 Trillion ‘asset purchasing program’, basically allowing the bankrupt ‘institutions’ (it’s very sad Newspeak to call these plunder operations ‘institutions’) to off load their junk to the Fed, in a bid to ‘solve’ the problems on the repo market.

Yes, we got locked up as they gave $4 Trillion to the Bank, that’s literally what happened. It was all sold as ‘panic due to Corona’, but the real ‘panic’ (in reality, it’s all orchestrated A to Z) was on Wall Street.

 

In soldoni: la Fed all'inizio dell'anno scorso ha iniziato ad iniettare una quantità impressionante di denaro nel sistema, nel tentativo disperato di acquistare i prodotti tossici che le banche avevano in corpo ed evitare, in questo modo, un crollo finanziario generale. La messa in circolazione di tutta questa liquidità ha ovviamente generato una gigantesca inflazione, che si è cercato di arginare, almeno in parte, bloccando la domanda, a livello globale, con la strategia del lockdown e della pandemia immaginaria.

Un economista potrà spiegarvelo meglio, ma questo è, a grandi linee, quello che è accaduto.

La creazione dell'SDR (effettivamente epocale) non è, a mio avviso, che un tentativo disperato di restituire stabilità ad un sistema che, dopo il crollo del petrodollaro e il rapido declino politico della supremazia USA, non ha la minima possibilità di restare stabile per un periodo prolungato.

Altro che governo mondiale e NWO!

E' una situazione tipica e già vista, anche se non su questa scala. Quello che ci aspetta è probabilmente un conflitto di grandi proporzioni, che con tutte queste manovre si sta cercando di impedire, ma che, quanto più aumenta il caos e l'instabilità del sistema, tanto più si fa inevitabile.  

Ormai Totalrec penso tu non

Ritratto di Maksi
Ormai Totalrec penso tu non voglia effetivamente capire che cosa consista il cd NWO. 
 
Gia' David Icke (e si'!), per dirne uno, spiegava che il crollo finanziario globale (degli USA, del dollaro) fa parte del piano - Toh, ma tu guarda!
Spiegava anche che sara' rilasciata una valuta globale per erigere un nuovo sistema finanziario globale - Toh, ma tu guarda!
 
Gli annunci sono entusiastici per questa nuova era della fianza globale.
Li vedi per caso preoccupati per l'esclusione del dollaro? 
No, anzi vorrebbero pure velocizzare il processo (come la pandemia ha fatto), per integrare piu' paesi possibili.
 
La guerra ci sara'. Sara' per far passara di mano l'Europa dagli USA (impegnati nel Pacifico) al conglomerato euroasiatico (ancora da farsi completamente). La pandemia e' usata anche per restruttura politicamente l'UE (tecnocrazia scientifica) e renderla piu' compatibile al "nuovo" padrone. Purtroppo abbiamo perso la guerra 75 anni fa e possono fare di noi quello che vogliono. 

Preoccupati? Un po' sì...

Ritratto di Totalrec
Gia' David Icke (e si'!), per dirne uno, spiegava che il crollo finanziario globale (degli USA, del dollaro) fa parte del piano - Toh, ma tu guarda!
Spiegava anche che sara' rilasciata una valuta globale per erigere un nuovo sistema finanziario globale - Toh, ma tu guarda!
 
David Icke è quello che ci metteva in guardia contro i Rettiliani. Toh, ma tu guarda!
Se permetti prendo di Icke ciò che mi sembra ci sia di buono nelle sue affermazioni e butto nella pattumiera il resto. Come faccio, peraltro, ormai con qualsiasi fonte.
 
Gli annunci sono entusiastici per questa nuova era della fianza globale.
Li vedi per caso preoccupati per l'esclusione del dollaro?
 
"Li vedi" chi?
Parliamo di gruppi che quando sono preoccupati non te lo vengono certo a dire.
Di solito, quando sono MOLTO preoccupati, iniziano ad affilare le armi per un conflitto di grandi proporzioni.
E sì, a giudicare dalla situazione geopolitica generale, ho l'impressione che qualcuno stia iniziando a nutrire qualche piccola preoccupazione.
 
P.S.: Osservando la situazione generale, io vedo crescere il caos, non la stabilità, come accadrebbe se un governo globale stesse per prendere le redini del sistema.
Ciò che sta accadendo è l'esatto opposto, ed è anche uno dei meccanismi tipici della Storia: quando una potenza un tempo dominante entra in crisi, ciò produce contraccolpi fortissimi sul sistema generale, che risultano visibili in molti campi, ma particolarmente in quello economico-finanziario. La crisi finanziaria e tutto ciò che da essa consegue (finta pandemia compresa) è un sintomo (NON la causa!) del declino degli USA come forza stabilizzatrice degli equilibri politici internazionali.

 

Lasciamo stare i rettiliani,

Ritratto di Maksi
Lasciamo stare i rettiliani, che poi l'hanno fatto diventare un tema infantila che non e'.
 
Sta' di fatto che la narrazione ickeiana e' coerente ad un certo programma in atto. Anche il termine Nuovo Ordine Mondiale e' usato esplicitamente dalla gerarchia globalista, che parla sempre di grandi opportunita' per integrare l'economia mondiale. Su questo punto ormai ogni potenza geopolitica e' d'accordo. Manca l'accordo definitivo sulla spartizione delle zone d'influenza, ma che non intacca il progetto a monte. La guerra sara' fatta per questo  (ma non sara nucleare). 
 
Osservando la situazione generale, io vedo crescere il caos, non la stabilità, come accadrebbe se un governo globale stesse per prendere le redini del sistema.
 
Il caos e' sintomo della demolizione (controllata) che stanno attuando. Praticamente stiamo parlando di un inside job finanziario globale. Ne scaturisce che stanno preparando il tutto per far esplodere/implodere il grattacielo (ogni riferimento e' casuale). Daltronde lo slogan oggi in voga e'  Ricostruire meglio.Vedi che te lo dicono in faccia. Stanno distruggendo la casa vecchia per erigerla nuova di zecca.
Il caos si calcola e loro lo fanno sempre. 

Bancarella

Ritratto di Totalrec

Lasciamo stare i rettiliani, che poi l'hanno fatto diventare un tema infantila che non e'.

 

Già che ci siamo, allora, lasciamo stare anche i governi unici mondiali. Anche questa è fantascienza da bancarella.

Stai troppo concentrato sui

Ritratto di Maksi

Stai troppo concentrato sui termini. Non sara' un governo globale, ma una governance globale (sempre riprendendo i loro termini). Ci saranno massimo 3-4 regioni inter-continentali, con l'ONU per garantire un consiglio globale. Vedi che suona bene. 

Ormai hanno la tecnologia per gestire tutti i meccanismi socio-economici - nonche' biologici -, quindi dei governi (globali o no) se ne fregano.

Meccaniche già viste

Ritratto di Totalrec

Ormai hanno la tecnologia per gestire tutti i meccanismi socio-economici - nonche' biologici -, quindi dei governi (globali o no) se ne fregano

 

Sì, hanno un sacco di tecnologia, ma sono persone, non Rettiliani, quindi i loro comportamenti sono circoscritti alla ristretta casistica prevista dalla "fusis" tucididea.

Vale a dire che, se anche riuscissero nell'intento di creare un governo mondiale (cosa già abbastanza inverosimile di per sé), dieci minuti dopo inizierebbero nuovamente a dividersi in fazioni, a contendersi settori strategici, a tramare per far prevalere i propri interessi di parte, e torneremmo alla suddivisione in elite contrapposte e agli scontri politici tradizionali. E' sempre stato così in ogni epoca, i governi "unitari" del mondo conosciuto sono sempre durati ben poco e la loro sussistenza è stata possibile solo finché all'interno di essi era presente comunque un elemento dotato di preminenza sugli altri. Elemento che in questo momento è assente (o sta per venir meno), il che rappresenta, a mio modesto avviso, la causa prima di tutto il caos a cui stai assistendo.

Che le cose possano andare diversamente da come sono andate per millenni, lo crederò quando lo vedrò (e non credo che lo vedrò).

Preoccupazioni negli USA

Ritratto di Totalrec

Li vedi per caso preoccupati per l'esclusione del dollaro?

 

A proposito di questa affermazione, vorrei fare un commento ulteriore.

Tutti, credo, abbiamo notato nella presidenza Trump "qualcosa" di profondamente diverso dalle precedenti amministrazioni.

Con l'elezione di Biden, dovrebbe essere diventato visibile a tutti che cos'era questo "qualcosa".

La presidenza Trump è stata un punto di svolta nella storia americana, poiché sostenuta da una nuova elite dalla forte connotazione militare, vicina alle forze armate.

Questo gruppo, con trattative protrattesi per anni, ha ottenuto di conservare un ruolo attivo nell'amministrazione molto più rilevante che in passato, offrendo ai partiti tradizionali il premio di consolazione di una vittoria "politica", che a questo punto conta pochissimo, anche perché ha per rappresentante un assoluto fantoccio quale l'attuale presidente.

Negli scorsi mesi, il maggior peso delle elite militari negli Stati Uniti è diventato visibile anche ai ciechi, con una capitale che, a quanto mi risulta, è ancora adesso presidiata da contingenti delle forze armate.

Questa progressiva transizione degli USA verso un governo in cui l'esercito controlla in modo diretto anche l'attività politica, è, a mio avviso, indice di una certa "preoccupazione", i cui esiti e i cui obiettivi non sono troppo difficili da immaginare.

Domandona

Ritratto di Pike Bishop

Già che ci siamo, allora, lasciamo stare anche i governi unici mondiali. Anche questa è fantascienza da bancarella.

Una bella affermazione, cosi', cascata dall'alto di non si sa dove, in non si sa che torre d'avorio.

Noi invece quaggiu' e' almeno 40 anni che sentiamo parole d'ordine diramate da veline a cui nessun "governo" al mondo resiste, e chi ha tentato di resistere e' stato spacciato senza troppi problemi.

A questo punto non so se basterebbe un disegnino, per indurti a qualche ragionamento che non si basi su un passato remoto (che piu' e piu' si capisce ora come sia stato bellamente creato a tavolino per tirare avanti proprio ragionamenti come quelli che stai facendo) ma su una analisi del passato recente e del presente con tutte le novita' esplosive che cambiano totalmente il modo di comportarsi degli uomini e soprattutto dei potenti della Terra: uno tira in ballo un cambio di paradigma del denaro che non ha eguali dalla creazione delle monete e tu rispondi con Tucidide! 

Mi ha fatto venire in mente una famosa scena di un famoso film (e mi sento nello stesso stato d'animo di Bob McNamara durante il blocco navale di cuba alle prese con la Marina USA che gli menzionava John Paul Jones -video di alleggerimento):

Ai tempi di Tucidide rarissime notizie (a patto che fossero brevi e schematiche e solo in certe particolari zone) potevano viaggiare alla velocita' della luce con specchi rifrangenti, ma perlopiu' tutto il resto viaggiava alla velocita' dei muli, notizie comprese, o di cavalli se erano veramente notizie vitali militarmente.

Ora no.  Non so se hai notato ma da quando c'e' la radio, poi la televisione, infine i computers e i maledetti computer telefonici la velocita' di tutte le operazioni e' aumentata esponenzialmente ed ora tutto, soldi compresi viaggia alla velocita' della luce. E tu tiri fuori Tucidide.

Tucidide aveva mai visto tutti i tiranni vari e satrapi assortiti rispettare parole d'ordine, programmi, idee che vengono gia' ADESSO, tutti i giorni da quando e' stato inaugurato il Club di Roma, attuate in tutto il mondo (le sacche di resistenza a questi ordini sono ormai cosi' periferiche e limitate da essere ininfluenziali)? Aveva visto tutto il mondo ricevere una giovane ritardata mentale come fosse un genio, arialdi in tutte le piazze dei regni allo stesso momento annunciare le stesse notizie e leggi all'unisono, tutti i re e basilei del pianeta, con poche eccezioni, imporre ai sudditi di non toccarsi fra di loro, di mettere (tutti) uno straccio davanti alla bocca, li aveva forse visti ordinare alla popolazione di rinunciare entro un paio di anni ai loro cavalli, muli, vacche e maiali per diventare vegani, di non bruciare piu' legno, di prendere alcune medicine anche se si stava bene, di promuovere per tutti l'omosessualita' obbligatoria e la strage dei non nati, di non cantare, di non seppellire i propri morti e di non avere opinioni su qualsiasi cosa pena la galera (non cito il fatto dell'essere chiusi in casa perche' secondo te e' spiegabile altrimenti, e in parte posso concederlo)? 

Non mi sembra.

Tu invece queste cose le vedi e continui a ripetere cocciutamente: "tutto andra' come e' sempre andato".

Ma veramente vivi nel nostro mondo, Totalrec, o in una dimensione parallela nella quale e' piu' degno di nota che l'Impero Americano sia militarizzato piuttosto dell'instaurazione della Fondo Monetario Internazionale come arbitro della capacita' o no di procurarsi da mangiare di miliardi di persone?  E' facile capire perche' l'america sta sperimentando un colpo di stato militare: perche' si preparano sorprese che gran parte della popolazione non gradira' affatto e li' la popolazione non e' proprio del tutto completamente evirata come in Europa Occidentale (dove stanno egualmente militarizzando, non si sa mai) e magari ci sara' da sparare qualche colpo e bombardare qualche zona.  Le amministrazioni che teoricamente sono al Governo non contano piu' un cazzo dal novembre del 1963, se non te ne fossi accorto.

Come fai a spiegarti tutto cio'???

Chiedo per un amico.... wink

Tucidide (bis)

Ritratto di Totalrec

uno tira in ballo un cambio di paradigma del denaro che non ha eguali dalla creazione delle monete e tu rispondi con Tucidide!

 

Curioso, Tucidide avrebbe probabilmente detto la stessa cosa parlando dell'imposizione forzata della dracma a tutte le città della Lega di Delo.

Un cambio di paradigma finanziario senza eguali.

Tucidide aveva visto Atene diventare la più grande potenza commerciale della storia e poi cadere vittima di una potenza esterna, quella spartana. Un po' a causa del tradimento degli aristocratici, da sempre in combutta con gli spartiati, un po' a causa dell'assoluta imbecillità del "democratico" popolo ateniese, il quale aveva fatto processare e condannare a morte sei degli otto strateghi che avevano miracolosamente vinto la battaglia delle Arginuse (tra cui il figlio di Pericle) solo perchè non erano stati capaci di impedire l'annegamento di una parte dei loro marinai. Così, rimasti senza navi e senza strateghi, gli Ateniesi persero la guerra del Peloponneso e furono fottuti.

Non è che ad Atene ci fossero meno traditori, meno autolesionisti, meno ritardati mentali di quanti ce ne siano oggi dalle nostre parti. E i danni che provocavano non erano minori.

Anche Tucidide era probabilmente convinto (a ragione) che la tecnologia ateniese fosse infinitamente superiore a quella sumerica o accadica di 2000 anni prima. Sapeva anche, però, che la Storia la fanno gli uomini, non la tecnologia. E che gli uomini, a differenza della tecnologia, non cambiano.

Gli eventi degli ultimi 2500 anni, fino ad ora, hanno dato sempre ragione alla sua visione della Storia, e non a quella del Club di Roma.

Quindi, se permetti, continuo a fidarmi di lui, e che il Club di Roma vada a farsi fottere. 

 

Ma veramente vivi nel nostro mondo, Totalrec, o in una dimensione parallela nella quale e' piu' degno di nota che l'Impero Americano sia militarizzato piuttosto dell'instaurazione della Fondo Monetario Internazionale come arbitro della capacita' o no di procurarsi da mangiare di miliardi di persone?

Parto dal presupposto che la supremazia, in ogni vicenda storica, spetti all'azione politica e che tutto il resto, istituzioni finanziarie comprese, non siano che strumenti della politica. Si può criticare questa impostazione, ma ogni visione del mondo deve partire da un postulato di qualche tipo, e il mio è questo. Finora mi è stato molto utile nell'interpretare ciò che accade. Quando non sarà più utile, lo sostituirò con qualcos'altro. Ma per ora non si è dato il caso.

 

E' facile capire perche' l'america sta sperimentando un colpo di stato militare

Non credo che stia sperimentando un colpo di stato militare, che non è indispensabile e che comunque sotto diversi  aspetti c'è già stato. Credo che si stia preparando ad una guerra (una guerra VERA, questa volta), è questo che volevo dire. Per quanto accuratamente progettata, ho i miei dubbi che la farsa del covid riuscirà a restituire stabilità alla situazione internazionale e tanto meno ci riuscirà il fantomatico NWO. Fallite queste iniziative, per uscire dall'impasse resta un'unica opzione.

Dogs of War

Ritratto di Pike Bishop

Le esperienze di Tucidide che tu elenchi sono l'equivalente di "una tempesta in una tazza di te'" in confronto a cosa sta succedendo ora.  L'uomo e' sempre il solito, ma la tecnologia lo sta in effetti cambiando in qualcosa di diverso, un ibrido con una entita  infernale faustiana. Quando Faust avra' venduto anche l'anima di tutti gli altri, al Diavolo, niente potra' piu' essere come prima, al tempo degli uomini.

Credo che si stia preparando ad una guerra (una guerra VERA, questa volta), è questo che volevo dire. Per quanto accuratamente progettata, ho i miei dubbi che la farsa del covid riuscirà a restituire stabilità alla situazione internazionale e tanto meno ci riuscirà il fantomatico NWO. Fallite queste iniziative, per uscire dall'impasse resta un'unica opzione.

A questo punto, una guerra vera sarebbe l'unica possibilita' di salvezza da un piano raccapricciante, specie se il "nemico" sara' il solito, quello che ha gia' affossato Napoleone ed Hitler e le loro mire distopiche di controllo, ed e' pure riuscito a liberarsi del socialismo marxista, un nemico che non ha mai iniziato una guerra contro l'Occidente ma che quando sfidato ha finora sempre vinto. Da un anno a questa parte prego per una guerra vera: morte e distruzione senza educoloranti e arcobaleni in confronto a quel che sta accadendo sarebbero un toccasana contro la morte dell'animo umana.

Got crypto?

Ritratto di Dusty

Nel frattempo il dollaro continua la sua inevitabile sgretolazione....

Immagine

 

Quando volete affrontiamo un discorso serio su bitcoin e le crypto in generale, al netto di troiate mainstream come schemi di Ponzi & C.

Vi posso dire che mai prima nella storia dell'uomo c'è stata una occasione così incredibile per l'uomo della strada di proteggersi dall'inevitabile distruzione del sistema monetario, e magari nel frattempo anche migliorare il proprio stato patrimoniale.

Proporzioni

Ritratto di Totalrec

Le esperienze di Tucidide che tu elenchi sono l'equivalente di "una tempesta in una tazza di te'" in confronto a cosa sta succedendo ora.

 

Non sto parlando di dimensioni, ma di meccanismi della Storia.

Parlare di governi mondiali mi sembra assurdo, per i motivi che ho detto, a prescindere dalle maggiori o minori proporzioni dei fenomeni attuali rispetto a quelli del passato.

E comunque, anche sulle dimensioni ci sarebbe qualcosa da dire: che sono relative. Appena un secolo dopo Tucidide, un'elite macedone guidata da tale Alessandro il Grande unificò sotto il suo dominio l'intero mondo allora conosciuto (bacino del Mediterraneo + Persia), realizzando il primo, vero governo mondiale della Storia. Eppure durò lo spazio di un mattino. Subito dopo la morte di Alessandro, i diversi componenti delle elite iniziarono a scannarsi tra loro e a scannare gli stessi discendenti di Alessandro (la povera Roxane, nonostante la fuga in Epiro, venne trucidata insieme al figlio) e il mondo tornò a dividersi in una miriade di centri di potere. E' sempre così che le cose hanno funzionato. Cos'è che dovrebbe rendere le elite odierne meno litigiose di quelle di allora?

 

Un'altra cosa che mi è venuta in mente: perché siete tutti così fissati con i colpi di Stato?

I colpi di Stato sono organizzati da elite contro altre elite, non contro la popolaglia, tanto meno la propria.

Ad esempio, gli Stati Uniti organizzarono il colpo di Stato in Cile non perché fossero interessati a sottomettere il popolo cileno, ma per evitare di ritrovarsi, con Allende, le elite sovietiche nel cortile di casa.

OK, il cittadino americano medio ha il suo bel fucilino mitragliatore nascosto sotto il materasso. E allora?

Senza un'elite che lo organizzi, che lo sostenga finanziariamente, che gli fornisca stratregie e obiettivi da colpire, ci può fare il tiro al piattello col suo fucilino.

In effetti, negli USA qualche elite capace di organizzare la popolaglia esiste davvero, come si è visto in occasione delle proteste per George Floyd. Ma adesso, col senno del poi, è evidente a cosa servivano quelle proteste: a trattare con le elite militari, se non da una posizione di forza, per lo meno di minor debolezza. Ma non ha funzionato, o ha funzionato solo in parte: i militari se ne sono fregati, non sono quasi mai intervenuti (anche perché conoscono molto bene il giochetto), hanno tirato dritti per la loro strada e alla fine hanno ottenuto la posizione di maggior rilievo che volevano. Non avevano nessun bisogno di organizzare "colpi di Stato" contro le altre elite: un discorso è portare in giro branchi di scalmanati a sfasciare vetrine e menare nonnette, un altro è vedersela con l'esercito degli Stati Uniti. La presa di potere era già nei fatti, ed era diretta ad acquisire un ruolo direttivo rispetto agli altri gruppi, in vista di un possibile conflitto su ampia scala, non a ordire chissà quale trama contro l'uomo della strada, del quale non frega niente a nessuno.

La Strada

Ritratto di Pike Bishop

mai prima nella storia dell'uomo c'è stata una occasione così incredibile per l'uomo della strada

L'uomo della Strada... chi sarebbe costui?

Gia' ora una persona qualsiasi che non abbia particolari doti intellettive (e di furbizia) o finanziarie acquisite o procuratosi con la stessa furbizia fa fatica a pagarsi l'affitto, figurati la connessione ad internet.  Poi il fatto che quasi tutti ce l'abbiano, la connessione, non cambia la questione di una virgola: lo sanno benissimo che domani pomeriggio potrebbero non piu' permettersela.

L'uomo della strada e' sempre stato fottuto e sempre lo sara'. E la tecnologia non ha mai liberato l'uomo da niente, ma proprio il contrario: ha sempre accentrato il potere, anche se per pochissimi anni sembrava il contrario, ma oggi ne vediamo i risultati, di quelle illusioni.

Va bene Totalrec, continua a

Ritratto di Maksi
Va bene Totalrec, continua a studiare Tucidide e le ragioni storiche dei conflitti, mentre preparano un bel passaporto vaccinale digitale (con codice QR). 
 
Qui' non si tratta nemmeno di conflitti tra bande, ma di indirizzare l'evoluzione (biologica) umana. Loro vogliono allevare il bestiame umano, non formare un impero. Anzi gli imperi (storici) sono stati gli unici katechon, che abbiano frenato le mire di questa razza bastarda, per sottomettere e condizionare la natura (genetica) umana. Non riesci a comprendere del tutto la reale situazione, se non con le analisi geo-politiche, che restano coerenti fino ad un certo punto (basta vedere quanto e' difficile combaciare le tue analisi con le decisioni che stanno attuando su larga scala). 
 
Tornando alle cose interessanti, molti si sono persi le dichiarazioni schock di un ex direttore della sicurezza spaziale israeliana Haim Eshed: L'ex direttore spaziale israeliano: Gli alieni esistono, in contatto con noi e gli Usa. 
 
Molto probabilmente stiamo parlando di un agente del Mossad, quindi le parole espresse hanno significati tutti da decifrare. In effetti si tratta di una persona autorevole, che conferma le piu' derise teorie cospirazionistiche (addirittura nomina la Federazione Galattica). Le dichiarazioni combaciano con un certo trend attuale verso la disclosure, che sta per sdoganare la questione ufologica. Qui' dobbiamo stare molto attenti, perche' sembrerebbe un programma di preparazione a qualcosa che coinvolgera' la nostra storia remota. Nella manipolazione della storia i 6iudei sono maestri da 5 mila anni, quindi non mi sorprenderebbe se stessero programmando una rivelazione fake di esseri di altri mondi, che in realta' sono un piano di sottomissione planetaria (vedasi la serie originale de Visitors). 
 

Quando volete affrontiamo un discorso serio su bitcoin e le crypto in generale, al netto di troiate mainstream come schemi di Ponzi & C.

Vi posso dire che mai prima nella storia dell'uomo c'è stata una occasione così incredibile per l'uomo della strada di proteggersi dall'inevitabile distruzione del sistema monetario, e magari nel frattempo anche migliorare il proprio stato patrimoniale.

 
I Bitcoin sono prima di tutto stati creati per garantire le transazioni illegali nel deep web. Ormai pero' sono un bene finanziario (non li ritengo una moneta vera e propria), anche promosso da certa narrazione finto-alternativa. Il problema pero' non e' il Bitcoin - o tutte le altre cripto -, ma il sistema di controllo informatico che stanno preparando tramite computer quantistici, che rendera' il blockchain vulnerabile come un portone di legno ammuffito della stalla. 
 
AGGIUNTA:
 
A proposito di teorie derise. 
C'e' un interessante articolo del Newsweek che propone scienfiticamente l'uso del sangue giovane come terapia rigenerativa laugh
 
 

Crypto

Ritratto di Luxio

Dusty ha scritto:

Quando volete affrontiamo un discorso serio su bitcoin e le crypto in generale, al netto di troiate mainstream come schemi di Ponzi & C.

 

Io sono interessato.

Lo farò senz'altro

Ritratto di Totalrec

Va bene Totalrec, continua a studiare Tucidide e le ragioni storiche dei conflitti, mentre preparano un bel passaporto vaccinale digitale (con codice QR).

Lo farò senz'altro, visto che, come dicevo, le sue intuizioni sono da 2500 anni le basi per la comprensione dei meccanismi storici.

Avrei invece qualche riserva sulle tue continue fritture miste di iperborei, yehoviti, alieni, Visitors, 6iudei e continenti perduti.

O sei un disinformatore di professione o sei una vittima della disinformazione professionale più bieca.

Due categorie tra le quali tende a non esserci più, di recente, tutta quella bella e ampia distinzione che esisteva una volta. 

Pure io

Ritratto di Totalrec
 

Quando volete affrontiamo un discorso serio su bitcoin e le crypto in generale, al netto di troiate mainstream come schemi di Ponzi & C.

 

Io sono interessato.

 

Io pure, ma non ci ho manco una lira da investire.

E siccome il Bitcoin mi dà l'idea di uno strumento d'investimento, più che di una moneta vera e propria, di cui non possiede certe caratteristiche fondamentali, me ne sono sempre impipato.

Mi mangio le mani per non aver acquistato un centinaio d'euro di Bitcoin dieci anni fa, ma, a parte la frittata ormai fatta, quali sono gli effettivi vantaggi attuali del Bitcoin per chi volesse convertirsi ora, con le tasche al verde?

Idem

Ritratto di Pike Bishop

Mi mangio le mani per non aver acquistato un centinaio d'euro di Bitcoin dieci anni fa, ma, a parte la frittata ormai fatta, quali sono gli effettivi vantaggi attuali del Bitcoin per chi volesse convertirsi ora, con le tasche al verde?

Assolutamente la mia stessa posizione.  Del fatto che sia o no uno schema di Ponzi o la salvezza del Creato non mi potrebbe, personalmente, fregare di meno.  Il fatto e' che i sistemi d'investimento sono riservati a chi ha il capitale ed io non l'ho mai avtuo. Si, potrei tentare di risparmiare cifre ridicole ma anche cosi' non e' una cosa che sembri fattibile senza avere nozioni informatiche e finanziarie che pochi hanno. Io poi ho lo svantaggio di non capire proprio come fare in pratica, in soldoni, come non ho mai capito come funzionino, programmi, applicazioni e tutta questa roba, e dire che ho cercato di capirlo negli ultimi 40 anni, ma evidentemente sono un cretino patentato.  E dire che ho chiesto a piu' di uno che cercava di vendermi l'idea - e io non mi opponevo affatto, me l'avevano gia' venduta, ma la risposta e' stata cosi' vaga e complicata che probabilmente ho capito meglio come applicare in pratica il Libro Tibetano dei Morti.

Lo farò senz'altro, visto

Ritratto di Maksi

Lo farò senz'altro, visto che, come dicevo, le sue intuizioni sono da 2500 anni le basi per la comprensione dei meccanismi storici.

Avrei invece qualche riserva sulle tue continue fritture miste di iperborei, yehoviti, alieni, Visitors, 6iudei e continenti perduti.

O sei un disinformatore di professione o sei una vittima della disinformazione professionale più bieca.

Due categorie tra le quali tende a non esserci più, di recente, tutta quella bella e ampia distinzione che esisteva una volta. 

 

La mia non era una battuta (forse piccola provocazione) riguardo allo studio di Tucidide. E' il tuo segmento e forse meglio che ti focalizzi solo su questo. 
 
Attendo la de-escalation per consentire ai Rothchild di continuare a fare affari. E sarei pure contento sinceramente, perche' prima di questa idiozia ero in procinto di comprarmi una Lotus (usata) e fare dei tour nei circuiti in giro per l'Europa. 
 
Non sono un disinformatore. 
 
Vittima della disinformazione mi sembra ancora piu assurdo, dato che non esiste nassun canale di  disinformazione professionale riguardo certi argomenti. Ricerca e intuzioni... poi quanto sia vicino alla realta' e' diffcile dirlo.
 
Sopratutto in questi commenti non ho fatto nessuna frittura mista, ma esposto in maniera abbastanza coerente e verosimile il quadro della situazione. Ha una logica convincente, anche piu' convincente della tua. Non voglio oltrepassare il limite piu' di tanto du determinati argomenti se vedo un feedback non predisposto a questo.
 
PS: opinioni su quel 6iudeo del Mossad che si e' messo a parlare della Federazione Galattica?
Tucidide cosa avrebbe da dire? cheeky
 

Appunto

Ritratto di shavo

Pike Bishop ha scritto:
L'uomo e' sempre il solito, ma la tecnologia lo sta in effetti cambiando in qualcosa di diverso, un ibrido con una entita  infernale faustiana.

Appunto, l'uomo non è sempre lo stesso. L'antropogenesi è sempre in atto, l'uomo non cessa di essere umano e non umano allo stesso tempo, in quanto possibilità. L'uomo è una meta.

C'è anche un termine che è diventato di uso comune, il "transumanesimo", che propone un'evoluzione dell'idea di uomo. Questa è propriamente la guerra in corso. L'analisi degli interessi economici e politici non è sufficente a comprendere il corso della Storia, che è il risultato del tipo di uomo che si vuole coltivare; il resto è a discendere.

Esattamente

Ritratto di Pike Bishop

C'è anche un termine che è diventato di uso comune, il "transumanesimo", che propone un'evoluzione dell'idea di uomo. Questa è propriamente la guerra in corso.

Esattamente quel che intendevo.

Sperùm...

Ritratto di Totalrec

C'è anche un termine che è diventato di uso comune, il "transumanesimo", che propone un'evoluzione dell'idea di uomo.

 

Speriamo che abbia successo, allora.

Io, per adesso, da 5000 anni vedo sempre gli stessi stronzi.

buoi

Ritratto di Pike Bishop

Io, per adesso, da 5000 anni vedo sempre gli stessi stronzi

Stronzi e' buoi dei paesi tuoi;

oppure

Meglio uno stronzo oggi che uno stronzo bio/meccanico/elettronico domani;

Cambiamento non necessariamente e' verso il meglio.  In questo caso, chiaramente una idea mostruosa e rivoltante, oltre che veramente ingannevole: ci stanno spacciando come scientifico ed auspicabile un fraintendimento sulla natura degli organismi biologici.

Questo va ben oltre la perversione.

 

Ideologia transumanista

Ritratto di Maksi
Nel lontano 2002 vidi di notte un documentrario Rai sull'ideologia transumanista. Ideologia che va di pari passo con l'agenda globalista. 
 
In sostanza seguono il raggiungimento della cd singolarita' tra uomo e macchina, oltrepassando il corpo biologico (morente), per connettersi ad una intelligenza artificiale, conservando la mente e la memoria umana. 
 
Io la chiamo umanita' insettoide, con volonta' singola annullata e guidata telepaticamente da un'entita' non biologica. Un'manita' di tipo sintetico. Praticamente il sogno comunista.
 
Non gli interessa portare tutte le tipologie umane a questo stadio "evolutivo", ma solo alcune categorie razziali.