Skip to main content

Tra cielo e terra

Condividi contenuti
Osservando ciò che è velato
Aggiornato: 5 settimane 5 giorni fa

Sweet Salvation

Sab, 04/02/2017 - 17:16

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ad Astra

Lun, 23/01/2017 - 14:22


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Oro e avorio

Mer, 30/11/2016 - 14:23

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

10 anni, tra Cielo e Terra

Lun, 14/11/2016 - 15:12

Tra Cielo e Terra nasceva il 14 Novembre del 2006, esattamente 10 anni fa; nell’epoca del virtuale, dove tutto si consuma ad una velocità esponenziale, si tratta di un periodo consistente.
L’universo della rete è cambiato radicalmente in questo lasso di tempo, ogni cosa si è fatta più veloce e compatta, e lo scambio di informazioni ha ormai quasi ovunque preso la forma di fulminei slogan, meme, video di breve durata.
I blog personali hanno fatto il loro tempo, a loro volta.
Tra Cielo e Terra è ancora presente, in qualche modo, un archivio di articoli e pensieri, ormai, e se le parole restano di sicuro non è più qui il loro autore.

Posso adesso con tranquillità riguardare e rileggere questi vecchi contenuti, e posso farlo in maniera distante, come qualcosa che è stato scritto e concepito da qualcun altro.
Non sono più la persona che scrisse tutto questo: il tempo passa, si cambia, e occorre a volte un grande sforzo di immaginazione per ricordarsi di quello che si era ieri.
Ricordo però il fuoco che bruciava dentro quando sentivo la necessità di mettere per iscritto i pensieri che dovevo a tutti i costi condividere, una impellenza che quando arrivava doveva per forza trovare sbocco sulla tastiera.
Questo lo ricordo ancora, e non so se quel fuoco va anche rimpianto.

Col distacco di chi legge qualcosa che non considera più suo, posso affermare che diversi articoli di questo blog trattano temi che difficilmente sono approfonditi altrove, in un modo che può stimolare l’interesse dei lettori più curiosi, quei lettori che in molti aspetti della realtà vorrebbero andare oltre le sfumature più superficiali.
C’è molto materiale valido tra queste pagine, e il me stesso di qualche anno fa sarebbe stato molto felice nel sapere che il suo lavoro è risultato utile a qualcuno, anche se si fosse trattato di un singolo lettore.
Il me stesso di oggi invece non saprebbe rispondere ad una semplice e banale domanda, che diverse volte ha fatto capolino tra i commenti di questi articoli: “e quindi, cosa ce ne facciamo di questa ‘conoscenza’?
Non lo so.
Questi scritti sono qui, centinaia di articoli frutto di giorni e notti, sopratutto notti, di ricerche e letture.
Servono a qualcosa?
Ieri servirono al vecchio me stesso per estinguere il suo fuoco.
Oggi, chi legge, chi ha intenzione di utilizzare il suo tempo per leggere, decide cosa farsene.