Skip to main content

Frequently Asked Questions - Informazioni Generali

Informazioni generali su BitCoin e le motivazioni per cui ha senso utilizzarlo

Versione stampabile

Sebbene le transazioni siano del tutto anonime e non riconducibili agli utenti che ne fanno parte, è possibile comunque costruire l'elenco degli IP dei partecipanti alla rete bitcoin semplicemente collegandosi ad essa, in quanto pubblica.

E' possibile quindi aumentare notevolmente le capacità di anonimato utilizzando un software che permette di nascondere il proprio IP come TOR.

Versione stampabile

Ci sono diverse possibilità:

  • offrire BitCoin come un'opzione di pagamento per un acquisto sul web o per un servizio
  • parlare di BitCoin alle persone che potrebbero essere interessate
  • tradurre la documentazione di BitCoin nella propria lingua se non è già presente sul sito
  • riportare bug, aiutare le altre persone e discutere di BitCoin sul forum (per il momento in inglese)
  • aiutare le persone oppure chattare sul canale irc con il proprio client se se ne possiede uno oppure usare il client web ufficiale di Freenode.
Versione stampabile

Trovate un possessore di BitCoin e vendetegli qualcosa - dei beni, dei servizi, degli euro o qualsiasi cosa si voglia commerciare.
Se si hanno a disposizione dei potenti PC è possibile anche generare nuovi BitCoin "minandoli" in proprio o unendosi ad un "mining pool", cioè un insieme di altri utenti che si adoperano nella sempre più difficile operazione.

E' possibile trovare un elenco di siti o cambiatori di valuta sulla pagina Trade del wiki ufficiale.

Versione stampabile

Fintanto che si fanno copie di backup del proprio portafoglio BitCoin, lo si protegge con una lunga password e si mantengono lontani i keylogger dal proprio computer. L'ideale è fare un backup del proprio portafoglio dopo ogni transazione, poichè a quel punto il vecchio potrebbe essere parzialmente o completamente invalido.

Se si perde il proprio portafoglio BitCoin o qualche sconosciuto lo prende e scopre la vostra password, non c'è alcun modo di riprendere i vostri soldi. D'altra parte, di solito questo è anche il caso in cui si smarrisce il proprio portafoglio reale.

Versione stampabile

Un blocco è una unità che contiene le informazioni delle transazioni fatte dopo il blocco precedente, più una transazione che assegna una nuova moneta al creatore del blocco. I blocchi formano una catena dal primo all'ultimo blocco.
Per creare un nuovo blocco hai bisogno di utilizzare tempo di CPU, che agisce come un marcatore di tempo incorruttibile per le transazioni precedenti.

Il ritmo medio di creazione di blocchi nell'intero sistema (la rete BitCoin nella sua interezza) è di 6 blocchi all'ora. Per i dettagli riguardo il funzionamento di questo meccanismo è possibile consultare il documento tecnico di specifica "Bitcoin: A Peer-to-Peer Electronic Cash System".

La lunghezza della catena dei blocchi è una informazione pubblica e viene mostrata nella barra di stato del client BitCoin.
La prima volta che si entra nella rete BitCoin questo numero è zero ed aumenta velocemente man mano che il vostro client si collega ad altri peer e scarica da loro le informazioni della catena dei blocchi.

Versione stampabile

Nuovi BitCoin sono creati da un nodo della rete ogni volta che trova una soluzione ad un difficile problema matematico (cioè, ogni volta che crea un nuovo blocco) per cui è possibile calcolare un tempo medio necessario per l'operazione.

La difficoltà del problema da risolvere viene aumentata nel tempo in modo che nei primi anni di esistenza della rete BitCoin verranno creati (scoperti) 10.500.000 di BitCoin. Tale quantità viene dimezzata ogni 4 anni, quindi nei 4 anni successivi i nuovi BitCoin saranno 5.250.000, 2.625.000 negli anni dall'ottavo al dodicesimo e così via.

Il totale dei BTC creati in totale nel tempo raggiungerà al massimo poco meno di 21.000.000.

Versione stampabile

I BitCoin hanno valore se sono accettati come pagamento da molti.

Quando diciamo che una valuta è sostenuta dall'oro, intendiamo che c'è una promessa per cui si può scambiare quella valuta con l'oro. In un certo senso si potrebbe dire che BitCoin è "sostenuto"dai cartellini dei prezzi dei venditori - un cartellino del prezzo è una promessa di scambiare beni per una specifica quantità di valuta.

Esistono inoltre dei siti che permettono di scambiare bitcoin con valute tradizionali come Dollari o Euro.

Versione stampabile

BitCoin utilizza crittografia a chiave pubblica di tipo ECDSA (Elliptic Curve DSA). Una moneta ha la chiave pubblica del suo possessore. Quando una moneta viene trasferita da un utente A ad un utente B, A aggiunge la chiave pubblica di B alla moneta e la firma con la propria chiave privata. Ora B possiede la moneta e la può trasferire ulteriormente. Per impedire ad A di trasferire la moneta già usata ad un altro utente C, una lista pubblica di tutte le precedenti transazioni è collettivamente mantenuta dal network dei nodi BitCoin e prima di ogni transazione l'inutilizzabilità della moneta sarà controllata.

Per i dettagli si veda il documento tecnico: Bitcoin: A Peer-to-Peer Electronic Cash System (di prossima traduzione in italiano, ndr).

Versione stampabile

Per pagare e ricevere pagamenti online in maniera semplice e sicura.
Bitcoin è una moneta svincolata dal controllo di enti centrali come banche e stati, non ha bisogno necessariamente di intermediari, e la sua solidità e valore sono garantiti da un sofisticato sistema basato sulla crittografia che non permette contraffazione ed emissione di nuova moneta in maniera arbitraria.
Tale moneta quindi è di proprietà dei suoi utilizzatori, invece che degli enti centrali che vogliono poter controllare e manipolare a piacimento le monete tradizionali.

Versione stampabile

BitCoin è una valuta digitale peeer-to-peer.
Peer-to-peer (P2P) vuol dire che non esiste alcuna autorità centrale che emette nuovo denaro o traccia le transazioni. Invece questi obiettivi sono gestiti colletivamente dai nodi del network.